Modifiche al credito R&S&I: decorrenza delle modifiche apportate dalla Legge di Bilancio 2021

L’Agenzia delle Entrate, con risposta ad interpello n. 323 del 10 maggio 2021, ha chiarito – in conformità alla lettura resa da Confindustria – che  le nuove aliquote e i nuovi massimali previsti dall’art. 1, comma 1064, della L. 178/2020 per il credito d’imposta ricerca, sviluppo e innovazione si applicano alle spese sostenute, ai sensi dell’art. 109, TUIR, dal 1° gennaio 2021.

 

Contenuti riservati ai membri di Confindustria Basilicata.
Effettua il LOGIN per visualizzarlo