Confindustria Basilicata
Confindustria Basilicata
Via Di Giura – Centro Direzionale 85100 Potenza
Codice Fiscale 96051160768

CAMBIO D’APPALTO RAM MECCANICA – TERMOMECCANICA CONFINDUSTRIA BASILICATA AUSPICA ESITO POSITIVO

Oggi la riunione conclusiva a Potenza per definire il passaggio tra le due aziende dell’indotto Eni

Oggi 10 giugno, nel pomeriggio, si terrà a Potenza il nuovo incontro per il cambio d’appalto RAM Meccanica – Termomeccanica, aziende dell’indotto Eni Val d’Agri, che da diverso tempo vede a confronto le imprese e le organizzazioni sindacali, con la mediazione di Confindustria Basilicata. Si tratta della riunione conclusiva per definire il passaggio tra le due aziende, e Confindustria Basilicata confida che si possa giungere a un esito positivo della procedura, alla luce degli impegni assunti dall’azienda subentrante, che ha garantito il rispetto di quanto previsto dal contratto di sito, sia relativamente ai livelli occupazionali che salariali.

Un auspicio che deriva dagli esiti dell’incontro svoltosi il 27 maggio scorso, tra Confindustria Basilicata, organizzazioni sindacali regionali ed Eni, in cui, quest’ultima ha ribadito la piena legittimità nelle procedure di cambio d’appalto.

A questo si aggiunge che Eni, con grande senso di responsabilità, ha garantito piena collaborazione in tutte le fasi del confronto.

L’auspicio, quindi, è che la riunione di questo pomeriggio confermi tale impostazione e consenta di chiudere in maniera definitiva la procedura, facendo prevalere la comunità di intenti a difesa dei livelli produttivi e della buona occupazione, priorità da difendere soprattutto in questo momento in cui molte imprese sono alle prese con riduzione di attività determinate dall’emergenza Covid19.