Confindustria Basilicata
Confindustria Basilicata
Via Di Giura – Centro Direzionale 85100 Potenza
Codice Fiscale 96051160768

Brexit e operatività del GDPR

A seguito del completamento della procedura di ratifica dell’accordo di recesso tra l’Unione europea e il Regno Unito (UK), dal 1° febbraio 2020 l’UK è diventato uno Stato extra Ue. In particolare, a partire da tale data, il Regno Unito non partecipa più al processo decisionale dell’Ue e non è più rappresentato nelle istituzioni, organi e organismi dell’Unione.

L’accordo di recesso ha, però, previsto un periodo transitorio fino al 31 dicembre 2020, durante il quale l’UK continuerà a partecipare al mercato unico e in UK continuerà ad applicarsi il diritto dell’Unione. Pertanto, per tutta la durata del periodo transitorio, nel Regno Unito continuerà ad applicarsi anche il Regolamento Ue n. 679/2016 (cd. GDPR) e i trasferimenti di dati personali verso lo stesso UK non richiederanno particolari garanzie. 

Tuttavia, al termine del periodo transitorio, i trasferimenti di dati personali verso il Regno Unito dovranno seguire le regole di cui al Capo V del GDPR. Quindi, salva l’adozione da parte della Commissione europea di una decisione di adeguatezza, i trasferimenti dei dati personali verso l’UK potranno basarsi soltanto su tali strumenti:

  • clausole contrattuali tipo;
  • clausole contrattuali ad hoc;
  • norme vincolanti d’impresa;
  • codici di condotta;
  • meccanismi di certificazione.

Inoltre, in assenza di tali strumenti, ai fini del trasferimento dei dati in UK, sarà possibile fare ricorso alle condizioni di cui all’art. 49 del GDPR (tra cui, il consenso espresso dell’interessato ovvero il trasferimento necessario a eseguire un contratto tra titolare e interessato ovvero ad adottare misure precontrattuali richieste dallo stesso interessato).

Per maggiori informazioni

https://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/provvedimenti-normativa/normativa/normativa-comunitaria-e-internazionale/trasferimento-dati-estero#brexit.