Confindustria Basilicata
Confindustria Basilicata
Via Di Giura – Centro Direzionale 85100 Potenza
Codice Fiscale 96051160768

Giovani e Basilicata protagonisti a #Capri19

Anche quest’anno, una folta delegazione lucana, in rappresentanza del Gruppo GI Basilicata, ha partecipato al tradizionale convegno dei Giovani Imprenditori di Confindustria, svoltosi presso il Gran hotel Quisisana, domani 18 ottobre e sabato 19. “Campioni. Il futuro inizia così” è titolo scelto per l’edizione 2019 con l’intenzione di lanciare un messaggio forte al Paese con l’invito ad abbandonare il cammino della crescita zero e imboccare la strada della ripresa, del lavoro e dei giovani.

A guidare la delegazione lucana, il presidente di Confindustria Giovani Basilicata, Francesco D’Alema, al suo ultimo appuntamento con Capri. “Facciamo nostro il messaggio di quest’anno – ha dichiarato D’Alema – invitando i nostri coetanei della Basilicata a essere protagonisti del proprio futuro, ad avere il coraggio delle idee, a impegnarsi investendo sulle competenze e i progetti in modo da realizzare le proprie ambizioni professionali e, al contempo, offrire il proprio contributo per crescita dei territori”.

Export, internazionalizzazione e crescita dimensionale delle aziende saranno i tre temi dominanti del Convegno.

Ascolta l’intervista al presidente D’Alema.

Non solo i giovani imprenditori lucani ma anche il territorio è stato protagonista nella 34esima edizione del convegno. Il presidente D’Alema ha infatti raccontato l’esempio di Matera nel corso del workshop dedicato al luxury tourim. ” “Matera, terza città più antica al mondo e, al contempo, più “giovane” dal punto di vista dello sviluppo dell’industria turistica – ha detto il presidente nel corso del suo intervento – ha saputo fare il grande salto, passando, in pochi anni, da “allieva” a modello per chi opera in questo settore. Oggi possiamo considerarci una sorta di Silicon Valley del turismo, dove la più antica tradizione convive e dialoga con le moderne forme di innovazione. L’iniziativa privata ha dato un contributo importante alla crescita del territorio lucano e può continuare a farlo, anche con investimenti nel luxury tourism, settore che sta conoscendo un incremento esponenziale, con numeri che di fatto doppiano la crescita del comparto tradizione”.

Leggi il comunicato stampa integrale

Guarda le immagini