Confindustria Basilicata
Confindustria Basilicata
Via Di Giura – Centro Direzionale 85100 Potenza
Codice Fiscale 96051160768

Check Up Mezzogiorno: la crescita prosegue ma molto lentamente

La Basilicata, in linea con il resto del Mezzogiorno, conferma la tendenza alla ripresa registrata negli ultimi anni, seppure di modeste dimensioni. I segnali positivi restano prevalenti, ma il ritmo con cui i valori pre-crisi vengono recuperati è ancora contenuto.

E’ quanto emerge dal rapporto Check Up Mezzogiorno, il tradizionale studio curato da Confindustria e SRM – Studi e Ricerche per il Mezzogiorno (Centro Studi del Gruppo Intesa Sanpaolo) che fotografa la situazione socio economica e produttiva delle regioni meridionali, presentato in mattinata Roma. 

In generale, tutti e cinque gli indicatori che compongono l’Indice Sintetico dell’Economia meridionale elaborato da Confindustria e SRM (relativi a ricchezza prodotta, livelli occupazionali, numero delle imprese, export e investimenti) sono positivi. L’Indice registra un’accelerazione nel 2017 (+15 punti), ma rimane ancora di 40 punti al di sotto del valore pre-crisi del 2007.
Il PIL 2017 conferma la previsione di una moderata crescita (+1,4%), che consente al Mezzogiorno di tenere il passo con il resto del Paese: la fiducia si mantiene elevata, e le previsioni per il 2018 (+1,1%) confermano tale tendenza, ma con un andamento leggermente più contenuto.

Per saperne di più, LEGGI IL COMUNICATO STAMPA

Per quanto riguarda in maniera specifica la Basilicata, dalla comparazione tra il primo trimestre del 2018 e quello dell’anno precedente, emerge che: il numero delle imprese attive cresce dello 0,3%, le società di capitali del 7,7 per cento.

Nello stesso periodo di riferimento, il numero degli occupati cresce del 3 per  cento: il tasso di occupazione passa dal 48,3 per cento, al 49,5 per cento; la disoccupazione cala di 0,4 punti percentuale; quella femminile di quasi un punto (0,9).

Le start up innovative, passano da 73 a 82, con una variazione del 12,3 %. 

Solo le esportazioni fanno registrare un brusco calo nel 2017, rispetto al 2016, con un -13,3%; -14,8% nella provincia di Potenza

LEGGI IL RAPPORTO COMPLETO