Confindustria Basilicata
Confindustria Basilicata
Via Di Giura – Centro Direzionale 85100 Potenza
Codice Fiscale 96051160768

Metalmeccanica, Braia: “Fare sistema per stimolare la crescita”

Anche la  Sezione Industrie Meccaniche Elettriche ed Elettroniche di Confindustria Basilicata ha aderito alle iniziative promosse su tutto il territorio in occasione della presentazione del rapporto congiunturale di Federmeccanica, tenendo il proprio Consiglio direttivo in concomitanza con la conferenza stampa nazionale.

Il presidente Antonio Braia ha dichiarato: “I dati della 146esima indagine congiunturale di Federmeccanica sull’Industria Metalmeccanica confermano quella vivacità economica che contraddistingue anche il comparto lucano. Settore che, com’è noto, vanta una pro-duzione di estrema rilevanza non solo per l’economia locale, ma anche per quella nazionale. Prosegue, quindi l’attività espansiva, anche se con un lieve flessione ri-spetto all’ultimo periodo dell’anno precedente. Il che conferma la necessità di con-tinuare a sostenere sforzi di una “fabbrica sempre più intelligente”, in grado di vincere la sfida la competitività internazionale.”

Così il presidente della Sezione Industrie Meccaniche, elettriche ed elettroniche di Confindustria Basilicata, Antonio Braia ha commentato i dati diffusi in mattinata da Federmeccanica, nel corso della presentazione dell’indagine congiunturale. 

Nel primo trimestre del 2018 (fonte Istat) l’attività produttiva me-talmeccanica registra una flessione del’0,4 per cento rispetto al quarto trimestre del 2017, ma si evidenzia,nel contempo, un progresso dei volumi pari al 4,4 per cento, nel confronto con l’analogo periodo dell’anno precedente. 

Cresce l’attività relativa alla fabbricazione di Prodotti in metallo (+7,8%), quella di Macchine e apparecchi meccanici (+4,4%) e di altri mezzi di trasporto (+6,0%), in particolare navalmeccanica, aerospaziale e locomotive e materiale rotabile. Frena l’attività produttiva relativa alla costruzione di Autoveicoli (+0,5%) e flette la produ-zione di Computer, elettronica e strumenti di precisione (-1,6%). Federmeccanica, per la prima volta, ha aperto l’iniziativa anche ai territori, che han-no organizzato in eventi in concomitanza, attraverso un’iniziativa corale, ripetuta trimestralmente, per far conoscere e sensibilizzare al ruolo che il comparto riveste, all’interno dei sistemi produttivi regionali e nazionale.

Leggi il comunicato stampa integrale